• +39 338.8650292
  • stefano.properzi@tiscali.it

La Nuova ISO 9001: 2015

ISO 9001

Entro Settembre 2018 ovvero entro 3 anni dalla pubblicazione (nel 2015), le Organizzazioni (Aziende, Studi, . . ) devono obbligatoriamente adeguare il proprio SGQ ISO 9001 alla nuova Edizione.
Al di fuori di una nuova struttura dei p.ti norma (requisiti) la ISO 9001: 2015 ha introdotto il Risk Thinking ovvero la gestione del Rischio.

In particolare l'Organizzazione deve:

  • Individuare i fattori interni ed esterni che impattano sul SGQ (p.ti 4.1-4.2)
  • Determinare i rischi dei fattori individuati ed il loro impatto sui processi aziendali
  • Pianificare le Azioni per fronteggiare/eliminare i rischi
  • Valutare l'efficacia delle Azioni intraprese

Di seguito i p.ti Norma:
4 CONTESTO DELL'ORGANIZZAZIONE
4.1 Comprendere l'Organizzazione
4.2 Comprendere le esigenze ed aspettative delle parti interessate
4.3 Determinare il campo di applicazione
4.4 SGQ per la qualità - processi
5 LEADERSHIP
5.1 Leadership ed impegno
5.2 Politica
5.3 Ruoli, responsabilità e autorità
6 PIANIFICAZIONE
6.1 Azioni per affrontare rischi e opportunità
6.2 Ob. per la qualità
6.3 Pianificazione delle modifiche
7 SUPPORTO
7.1 Risorse
7.2 Competenze
7.3 Consapevolezza
7.4 Comunicazione
7.5 Informazioni documentate
8 ATTIVITÀ OPERATIVE
8.1 Pianificazione e controlli operativi
8.2 Requisiti per i prodotti e servizi
8.3 Progettazione e sviluppo di prodotti/servizi
8.4 Controllo dei processi, prodotti e servizi forniti dall'esterno
8.5 Produzione ed erogazione dei servizi
8.6 Rilascio di prodotti e servizi
8.7 Controllo degli output non conformi
9 VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI
9.1 Monitoraggio misurazione ed analisi
9.2 Audit interno
9.3 Riesame di direzione
10 MIGLIORAMENTO
10.1 Generalità
10.2 Non conformità ed azioni correttive
10.3 Miglioramento continuo